Deutsch | English
Dorf Tirol Hotels Dorf Tirol HotelGodetevi il momento
Dorf Tirol Hotels
Foto | Libro ospiti | Richiesta | Contatto | meteo
Il tempo oggi lunedì Weather today martedì Evoluzione ulteriore Alto Adige mercoledì
Dorf Tirol Hotels
Famiglia Götsch
Via Ling 18
I-39019 Tirolo / Alto Adige
Tel: 0039 0473 923 431
Fax: 0039 0473 925 400

Hotel OrtlerHotel SonnePension Herzgütl

Da visitare nei dintorni

I giardini di Castel Trauttmansdorff
Sul soleggiato pendio sopra Merano, dove un tempo soleva passeggiare l imperatrice Sissi, si estendono i giardini di Castel Trauttmansdorff. Su 12 ettari suddivisi in quattro zone di vegetazione, il giardino propone ambienti diversi come l'habitat boschivo di latifoglie e conifere dell'America e dell'Asia, i giardini estivi della cintura mediterranea, i paesaggi tipici dell'Alto Adige e numerosi esempi di architettura del verde.
I Giardini di Castel Trauttmansdorff sono strutturati in quattro settori.

Giardini del sole
Nei giardini del sole crescono piante coltivate nel bacino del Mediterraneo fin dall'antichità, quali limoni, viti, cipressi e lavanda, che conferiscono un inconfondibile aspetto meridionale al paesaggio. Lungo il pendio sud del castello, accanto all'uliveto più a nord dell'Italia i cactus e le piante grasse ispirano atmosfere di tipo desertico.

Giardini, acque, terrazze
I giardini acquatici e terrazzati sono collegati da gradinate che s'inerpicano verso le più disparate tipologie architettoniche: dai giardini all'italiana, a quelli all'inglese, dai giardini dei sensi fino al laghetto delle ninfee che si adagia molle nella sua forma arcuata solla sommità del cocuzzolo.

Paesaggi dell'Alto Adige
Il settore dedicato ai paesaggi dell'Alto Adige consente di ammirare la ricca varietà di coltivazioni ed ambienti naturali del posto: campi di cereali, frutteti, castagneti e una grande varietà di piante.

Boschi del mondo
Nel settore dedicato ai boschi s'incontrano i più disparati alberi di latifoglio e conifere di origine americana ed asiatica, accanto a terrazzamenti coltivati a the oppure a riso, come in un giardino giapponese.


Terme Merano
Un complesso termale di 7.650 m²
Terme Merano sorge nel cuore dell'antica città di cura, lungo il Passirio. 25 piscine coperte ed all'aperto ed un reparto sauna di 1.250 m² sono a disposizione degli ospiti. Lo straordinario parco con la celebre flora meranese si estende su una superficie di 5,1 ettari ed offre un percorso Kneipp unico nel suo genere. In estate si può usufruire della grande piscina sportiva che confluisce nel laghetto delle ninfee. In inverno i frequentatori della sauna si possono rinfrescare nella stanza della neve o sotto le palme del parco.
Allestimenti interni del celebre architetto milanese Matteo Thun.
Il celebre architetto milanese Matteo Thun firma l'allestimento interno di Terme Merano. Con i suoi edifici si è fatto notare in tutto il mondo e di recente è stato accolto nella Hall of Fame newyorkese. A Merano Thun ha creato "un'oasi naturale nel cuore della città" e "risveglia attraverso i materiali e le forme il ricordo della forza dell'acqua, che conta milioni di anni".



Messner Mountain Museum
L'affascinante incontro uomo - montagna
In cinque musei situati in tutto l'Alto Adige viene tematizzato l'elemento fondamentale della natura locale: le montagne. Queste non vengono però descritte in modo isolato ed esclusivamente geografico nei musei ideati dallo scalatore e alpinista Reinhold Messner, ma sempre in relazione con gli uomini, rappresentando quindi un luogo d'incontro tra montagna e uomo.
MMM Castel Firmiano
Il cuore dei musei Messner Mountain Museum, in breve MMM, è Castel Firmiano, nei pressi di Bolzano. E' stato inaugurato nell'estate 2006 dopo tre anni di restauro per descrivere la montagna incantata. Il visitatore viene catturato già dalla vista sulle montagne circostanti che si ha da Castel Firmiano: dalle Alpi Ötztaler, il Gruppo Naturale del Tessa fino all'imponente Sciliar. Inoltre la struttura museale si inserisce, anche dopo la sua ristrutturazione in veste moderna di acciaio e vetro, in modo armonioso nell'ambiente e dimostra così a modo suo il collegamento tra natura, montagna e uomo. Perciò non c'è da meravigliarsi che il museo descrive questo particolare collegamento da due diversi punti di vista. Il fulcro tematico dell'esposizione permanente sono la storia dell'alpinismo nonché la storia dell'immagine delle montagne nell'arte.

MMM Firmiano
Via Sigmundskron, 53 - 39100 Bolzano (BZ)
Tel.: 0471 631 264 - www.messner-mountain-museum.it


Cittá di Merano, centro storico
Merano, la città dei contrasti.
La città adagiata sulle sponde del torrente Passirio raccoglie in sè tutta la ricchezza di contrasti che caratterizza la regione turistica in cui si trova.

Basta dare un'occhiata, ad esempio, al calendario delle manifestazioni in programma che va dalla mostra internazionale di floricoltura MeranFlora in primavera alla tradizionale Festa dell'uva in ottobre fino alle avvincenti gare ippiche e al fascino della musica classica di altissimo livello delle Settimane Musicali Meranesi.


Castel Scena
Il castello è ancora circondata in parte da fossati visibili. Sopra un ponte si arriva al portone d'ingresso di Castel Schenna e poi, passando davanti alla segreta del castello, nel cortile interno. Da qui una scalinata aperta porta nelle camere del castello.
Il Castel Schenna in Alto Adige è visitabile fino all'ala con le stanze private della famiglia dei conti. Le sale e i locali signorili alloggiano una galleria di dipinti e ritratti, una collezione di armi e numerosi oggetti storico-artistici della storia del Tirolo.

Orari di apertura
Il castello è aperto dalla settimana santa fino a Ognissanti.
Visita esclusivamente con guida alle 10.30, 11.30, 14.00 e alle 15.00.
La visita in gruppi è sempre possibile previa prenotazione.
Giorni di riposo: domenica e festivi tranne il lunedì di Pasqua, 1. maggio, Ascensione e festività nazionali.


Museo Archeologico
Il Museo Archeologico è la nuova dimora dell'Uomo venuto dal ghiaccio, la mummia di circa 5300 anni rinvenuta sul ghiacciaio del Similaun.
Comprende la storia altoatesina dagli albori al primo Medioevo con reperti originali, modelli, ologrammi, video e guide acustiche.
La mummia "Ötzi" è conservata al primo piano assieme alla storia del ritrovamento e alle tematiche di natura medico-scientifica.

Bolzano, via Museo, Tel. +39 0471 320100
www.iceman.it

 

castel trauttmansdorffcastel trauttmansdorff 2

4 personestatua con fiore

ötzifortezza

Richiesta






Arrivo
Partenza


Hotel Pensione Tirolo presso Merano in Alto Adige